large_161015-173955_bast151016spo_0147

NAPOLI | SAN PAOLO

Piazzale Tecchio, 80125 - NAPOLI

Capienza:  60.240

Dimensioni campo: 105 x 68

Lo Stadio San Paolo di Napoli, inaugurato nel 1959, è il terzo in Italia per capacità dopo il Meazza di Milano e l'Olimpico di Roma. Il campo misura 110 metri per 68 e sorge nel quartiere di Fuorigrotta. Il San Paolo è stato ristrutturato in occasione dei Campionati europei del 1980 e poi in occasione dei Mondiali di calcio ospitati dall'Italia nel 1990. A questa fase risalgono la costruzione della copertura e della nuova tribuna stampa (330 posti), il riammodernamento della pista d'atletica dell'impianto di illuminazione e l'adeguamento alle norme di sicurezza richieste dalla FIFA. Con una pista di atletica leggera a 8 corsie, tre palestre polifunzionali, una palestra di pugilato, una palestra di fitness e una palestra di lotta libera e arti marziali orientali, il San Paolo rappresenta anche il principale impianto polisportivo della città.

 

Trasporto ferroviario

  • Ferrovie dello Stato (dalla stazione di Napoli Centrale – Piazza Garibaldi): Stazione di Napoli Campi Flegrei
  • Ferrovia Cumana: Fermata Mostra.
  • Metropolitana Linea 6: Fermata Mostra.
  • Servizio Metropolitano F.S. Linea 2: Fermata Campi Flegrei.

Autostrade e Viabilità ordinaria

In auto, per chi arriva dall’autostrada:

  • Tangenziale: Uscita Fuorigrotta.

In autobus:

  • dalla Stazione Centrale: prendere il 152 ANM (in Piazza Garibaldi) in direzione Piazzale Tecchio;
  • dall'aeroporto di Capodichino: Servizio Alibus dall' Aeroporto a Piazza Garibaldi (fermata Alibus) e poi Servizio metropolitano F.S. Linea 2 con fermata Campi Flegrei;
  • dal Molo Beverello: prendere il 152 ANM in direzione Piazzale Tecchio;
  • dal Molo Beverello: prendere la SEPSA M1 in direzione Pozzuoli che parte dalla Circumvesuviana;
  • dal Molo Beverello: prendere la SEPSA Monte di Procida in direzione Pozzuoli che parte da Piazza Garibaldi;
  • da Piazza Vittoria: prendere il C18 ANM, il C19 ANM o il 129 ANM in direzione Piazzale Tecchio.

Si informa che:

in occasione delle partite allo Stadio San Paolo, al fine di agevolare l’afflusso ed il deflusso dei tifosi, l’ANM garantirà servizi aggiuntivi sulle tre linee di direttrice principale:

  • Fuorigrotta - Piazza Vittoria - Piazza Garibaldi (con stazionamento in Via Giulio Cesare);
  • Fuorigrotta - Secondigliano (con stazionamento in Piazzale Tecchio);
  • Fuorigrotta - Vomero (con stazionamento in Piazzale Tecchio).

 

La Società Sportiva Calcio Napoli, per il rilascio dei titoli di accesso allo Stadio San Paolo in favore dei diversamente abili al 100%, ha istituito un servizio dedicato di prenotazione posti disciplinato dalle indicazioni seguenti.

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE:

DALLA STAGIONE 2015/2016, la SSC Napoli, per poter garantire un equo accesso alla partecipazione del pubblico diversamente abile alle partite in casa, ha realizzato una nuova procedura di richiesta accrediti.
Tale procedura consiste in due fasi distinte, la prima permettera' di richiedere un codice univoco di prenotazione, tramite il quale si potra' accedere alla seconda fase che permettera' il rilascio dell'accredito agli aventi diritto.
Nella prima fase, i tifosi potranno richiedere tramite un apposito modulo online sul sito ufficiale www.sscnapoli.it, il loro codice univoco di prenotazione, allegando una copia della documentazione che attesti il possesso dei requisiti necessari (Certificato Invalidita', documento di identità).
La documentazione necessaria, dovra' essere allegata come file unico in formato pdf.
Una volta inoltrata la richiesta del codice, bisogna attendere la verifica da parte della SSCNapoli che provvedera' a rilasciare o meno il codice univoco di prenotazione.
I tempi di verifica, per loro stessa natura, sono variabili e non verificabili in anticipo, pertanto preghiamo i tifosi a non ridursi all'ultimo momento per la richiesta del codice.
Una volta rilasciato, il codice e' univoco, personale e non cedibile, e avra' validita' annuale, permettendo l'accesso alle richieste di accredito per le partite casalinghe, secondo i termini del servizio.
Per poter richiedere l'accredito alle partite casalinghe, bastera' inserire il codice ricevuto ed automaticamente il sistema riconoscera' il nominativo associato, permettendovi di modificare soltanto di dati dell'eventuale accompagnatore.
Attenzione, per poter dare la possibilita' di assistere alle gare casalinghe a piu' aventi diritto, e' possibile richiedere un solo accredito ogni due gare.
Inviare la richiesta di accredito esclusivamente tramite questo modulo, compilato in tutti i campi (i moduli incompleti non verranno presi in considerazione), a partire dalle ore 9.00 del 7° giorno lavorativo precedente la data in cui si terrà l’evento sportivo ed entro le ore 18.00 del 5° giorno lavorativo precedente la data dell’evento stesso (il Sabato e la Domenica NON sono considerati lavorativi) ; non verranno prese in considerazione le richieste inviate in orari/giorni differenti da quelli indicati.

ATTENZIONE: Il personale preposto controllerà la correttezza dei dati inseriti, ove non ci fosse una esatta corrispondenza, l'accredito sebbene confermato, non verrà rilasciato dal botteghino. Pertanto vi preghiamo di controllare attentamente i dati che andrete ad inserire nel form di richiesta.
Attendere la conferma di accredito che verrà inviata dalla SSC Napoli S.p.A. tramite e-mail. La SSC Napoli S.p.A. si riserva di accettare le domande pervenute rispettando l’ordine di presentazione e sino ad esaurimento dei posti disponibili, NON verranno date informazioni telefoniche sulle richieste d'accredito ed eventuale accettazione delle stesse.
Presentarsi, solo dopo aver avuto conferma di accredito, al botteghino n° 7 dello Stadio San Paolo (lato Tribune) a partire dal 2° giorno precedente la data dell’evento, fino al giorno stesso della gara e comunque almeno 60 minuti prima dell'inizio dell'incontro, esibendo copia di conferma di accredito e del certificato d’invalidità al 100% in originale nonché dei documenti d’identità sia del diversamente abile che dell’accompagnatore, non saranno consentite variazioni e cambi nominativi di accompagnatore.
In caso di mancata risposta, la richiesta è da considerarsi respinta a causa dell’esaurimento dei posti disponibili.

Lo Stadio San Paolo offre 23 punti ristoro distribuiti tra tutti i settori (Tribune, distinti e curve).
All’esterno dello stadio, facilmente raggiungibili a piedi, sono presenti numerosi ristoranti, pizzerie e fast food.

TRIBUNA FAMILY: La Tribuna dedicata alle famiglie è situata nel primo anello, sotto la Tribuna Nisida e possiede il particolare vantaggio di offrire un accesso privilegiato e particolarmente agevole, lontano da altri settori.
L’ingresso avviene difatti da Via Claudio, in prossimità del botteghino n. 6, in maniera esclusiva ed appartata rispetto agli accessi della Tribuna Posillipo e della Tribuna Nisida.
La tariffa esclusiva per la Tribuna Family prevede un prezzo speciale per gli adulti ( uomini e donne) e ridotto per i bambini fino a 12 anni.
Per accedere a questa tariffa è necessario acquistare almeno un biglietto adulto ed un biglietto bambino.
L’acquisto dei biglietti a prezzo agevolato e’ possibile, oltre che per i nuclei familiari che possano esibire lo Stato di Famiglia, anche per le cosiddette coppie di fatto, previa esibizione dell’attestazione di iscrizione al Registro Amministrativo delle Unioni Civili.
Per quanto riguarda i figli di padri divorziati o di genitori che non siano iscritti al Registro delle Unioni Civili, sara’ sufficiente un atto di nascita del minore con la relative certificazione di paternita’.
Si ricorda che l'ingresso gratuito per i bambini è riservato esclusivamente ai minori di anni 4 purché accompagnati da un genitore o da chi ne fa le veci, munito di regolare titolo e che per attestare l’età del minore di anni 4 è necessario esibire un documento di riconoscimento.
In tribuna Family, la SSCN in collaborazione con i propri sponsor organizza attività di intrattenimento per le famiglie: tali attività prevedono la presenza di mascotte degli sponsor che intrattengono i tifosi anche attraverso  regalando gadgets in omaggio.
WALK ABOUT: La SSCN intrattiene gli ospiti dei propri sponsor prima del match offrendo loro la possibilità di vivere l’emozione di respirare l’atmosfera pre partita come se facessero parte della squadra, organizzando per loro un tour attraverso lo stadio San Paolo allestito per l’evento.
Il tour dura circa 30 minuti. Gli ospiti entrano dagli ingressi delle tribune e le aree visitate sono le seguenti:

  • Tribuna autorità
  • Spogliatoio SSC Napoli allestito per affrontare la gara
  • Terreno di gioco e panchina azzurra
  • Sala stampa

Alla fine del tour gli ospiti vengono accompagnati presso la Sala Champions e la Sala Posillipo dove viene appositamente predisposto un lunch/dinner buffet.

Il Regolamento di utilizzo dell'impianto Stadio San Paolo

(Ex art. 1 septies D.L. 24/02/2003, convertito in L.24/04/2003 e successive modificazioni ed ex art. 4, co. 2 del D.M. 06 Giugno 2005 recante modalità di emissione, distribuzione, vendita e cessione di titoli d’accesso agli impianti sportivi di capienza superiore ai 7.500 posti).
Ai fini del presente Regolamento, valgono le seguenti definizioni:
Per Stadio si intende l’intera struttura dello Stadio San Paolo di Napoli e delle sue pertinenze, comprese quelle esterne, occupata od utilizzata dalla S.S. Calcio Napoli per le gare casalinghe.
Per Club o S.S. Calcio Napoli si intende la Società Sportiva Calcio Napoli S.p.A.
Per Evento si intende ogni manifestazione sportiva ufficiale che si svolge nello Stadio, organizzata e gestita dalla S.S. Calcio Napoli.
L’acquisto del titolo valido per l’accesso e la permanenza nell’impianto sportivo in occasione dell’evento, comporta l’accettazione incondizionata del “Regolamento di utilizzo dell’impianto”. L’inosservanza dello stesso comporterà l’immediata risoluzione del contratto di prestazione, con il conseguente allontanamento dall’impianto del contravventore, nonché l’applicazione delle disposizioni e delle sanzioni previste dalla normativa vigente (Art. 4 co. 2 D.M. 06/06/05 – Ticketing).

In ogni caso, la vendita degli abbonamenti, dei titoli di accesso all’Impianto Sportivo, anche quelli destinati al settore ospiti, sono condizionati alle indicazioni e dalle diverse intese predisposte sia dal Ministero dell’Interno, sia dalle Autorità Federali che dagli Organismi di Pubblica Autorità.
Il Club, a prescindere dalle decisioni adottate dalle competenti Autorità, può rifiutare l’ingresso allo Stadio alle persone che abbiano violato il presente Regolamento.
Fermo restando la possibilità per la polizia giudiziaria di effettuare perquisizioni personali secondo le vigenti disposizioni di legge, con l’acquisto del titolo di accesso allo Stadio, lo spettatore aderisce al Regolamento di utilizzo dell’impianto e, conseguentemente, autorizza implicitamente gli stewards ad effettuare controlli anche a mezzo di metaldetector finalizzati ad evitare l’introduzione di materiali illeciti, proibiti e/o pericolosi ed è tenuto a seguire le indicazioni fornite dagli stewards, i quali possono rifiutare l’ingresso o allontanare dallo Stadio chiunque non sia disposto a sottoporsi a tali scrupolosi controlli, secondo la normativa vigente di seguito indicata.
Pertanto, all’accesso ai varchi e per tutto il tempo di permanenza nello Stadio, i possessori di regolare titolo di accesso, che dovrà essere conservato fino all’uscita dall’impianto e mostrato, in qualsiasi momento, a richiesta del personale preposto, potranno essere sottoposti a tali controlli da parte degli stewards.
Si ricorda che gli stewards della S.S. Calcio Napoli, nell’esercizio delle proprie funzioni, sono giuridicamente equiparati agli “incaricati di un pubblico servizio”. In particolare, ad essi viene estesa la tutela prevista dagli artt. 336 (violenza o minaccia a pubblico ufficiale) e 337 (resistenza a pubblico ufficiale) del Codice Penale (ex art. 6 quater L.13/12/89 così come integrata dall’art. 1 lett. c del D.L. 17/08/05 convertito in L. 17/10/05).

Si richiamano, in particolare, le seguenti disposizioni:

  1. Il titolo di accesso allo stadio (biglietto o abbonamento) è strettamente personale e non cedibile a terzi e sarà rilasciato solo previa registrazione dei dati anagrafici dell’acquirente. I minori posso accedere all’Impianto Sportivo solo se accompagnati da adulti, entrambi muniti di regolare titolo di ingresso.
  2. In particolare, ai fini della richiesta e del conseguente rilascio dell'abbonamento, è requisito essenziale avere ottenuto il rilascio della Carta del Tifoso. La "Carta del Tifoso" non riconosce al contraente alcun diritto per la visione di qualsiasi gara (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: Campionato, Champions League, Europa League, Coppa Italia) sia della prima squadra che delle altre squadre della SSC Napoli S.p.A.. Il diritto alla visione delle partite delle squadre della SSC Napoli S.p.A. potrà essere acquisito solo previa sottoscrizione di apposito separato contratto di abbonamento predisposto dalla SSC Napoli S.p.A. per ogni singola stagione calcistica o tramite l’acquisto del singolo titolo valido per il singolo spettacolo – partita.
  3. Non è consentito in alcun caso e per nessun evento il cambio del nominativo dell’utilizzatore del titolo di accesso allo stadio (biglietto o abbonamento). Se utilizzato da altra persona diversa dal titolare verrà sequestrato dal personale addetto che ne dovesse riscontrare l'uso improprio, ferma restando l’applicabilità delle disposizioni legislative e regolamentari volte a garantire la sicurezza dei luoghi di svolgimento di manifestazioni sportive.
  4. Qualunque titolo d’accesso sarà ritirato dagli stewards, dai Funzionari del Club e dalle Forze dell’Ordine nel caso in cui il detto titolo sia detenuto da persona diversa dal titolare, che, utilizzando tale documento tenti di accedere allo Stadio, o venga sorpreso all’interno dello stesso. Colui che ne verrà trovato in possesso sarà identificato e, ricorrendone i presupposti, perseguito a termini di legge. Il titolo sarà custodito dalla Società per l’eventuale riconsegna al titolare. La riconsegna del titolo sarà eseguita in favore dell’effettivo titolare solo dietro esibizione e deposito in copia conforme di denuncia alla Pubblica Autorità. In caso di smarrimento, furto o distruzione dell’abbonamento o del titolo valido per il singolo evento-manifestazione, in ottemperanza alle attuali normative fiscali, nonché per ragioni di Ordine Pubblico, non sarà rilasciato duplicato, né titoli equipollenti, né potrà consentirsi l’ingresso, né infine sarà rimborsato il prezzo e nulla potrà essere opposto alla SSC Napoli S.p.a..
  5. Per l’accesso all’impianto è richiesto il possesso di un documento di identità valido (carta d’identità o equipollenti), da esibire ad ogni richiesta del personale della Società per verificare la corrispondenza tra titolare del tagliando e possessore dello stesso.
  6. Al momento dell’ingresso allo stadio, è facoltà degli Stewards, dei Funzionari del Club, delle Forze dell’Ordine chiedere ai possessori dell’abbonamento di esibire oltre al documento d’identità anche la Carta – Tessera del tifoso.
  7. Ai sensi della vigente normativa, tutte le persone dotate di valido titolo di accesso, che accedono allo Stadio, hanno il dovere di occupare solamente il posto loro assegnato ed evidenziato sul biglietto o sull'abbonamento e non potranno spostarsi all’interno dell’impianto in zone diverse senza l’espressa autorizzazione o le istruzioni degli stewards, dei Funzionari del Club o delle Forze dell’Ordine. Qualunque spettatore che verrà trovato in una zona dello Stadio diversa da quella a lui attribuita sarà identificato, allontanato dallo Stadio e perseguito a termini di legge.
  8. Per ragioni d’ordine pubblico, l’Autorità di Pubblica Sicurezza o il Club potranno limitare o interdire l’ingresso o la permanenza nello Stadio anche a soggetti che dispongono di regolare titolo di accesso.
  9. Il Club si riserva a suo insindacabile giudizio, la facoltà di installare strutture protettive, conformi a quelle ammesse dalla FIFA e dalla UEFA, atte a creare elemento di separazione tra i vari settori dello Stadio e tra questi ultimi e il campo di gioco.Inoltre la parte prende atto ed accetta che l'impianto sportivo è munito di infrastrutture/separatori/recinzioni/vetrate/piloni che possono limitare la visuale del terreno di gioco e dello spettacolo.
  10. Il Club non risponde per smarrimenti, incidenti o danni a persone o cose nello Stadio, salvo che il fatto non sia direttamente imputabile a sua colpa.
  11. Il Club non può garantire che la gara abbia luogo nella data e nell’ora prevista; si riserva, inoltre, il diritto di riprogrammare la data e l’ora della gara senza alcun preavviso e senza dover incorrere in alcun tipo di responsabilità.
  12. L’apertura dei cancelli avviene, di norma, 3 ore prima dell’inizio della gara.
  13. I tornelli dei varchi d’acceso sono strutturati per consentire un fluido e rapido ingresso del pubblico scaglionato in un arco temporale di almeno 90 minuti. Tanto premesso, per evitare lunghe file agli ingressi, che potrebbero anche pregiudicare la visione della partita fin dal suo inizio, si consiglia il pubblico pagante di anticiparsi quanto più possibile.
  14. L’esposizione di striscioni e le coreografie consentite devono essere richieste almeno sette giorni prima della gara alla S.S.C.N., la quale, con il nulla osta del responsabile del G.O.S., provvederà all’eventuale autorizzazione che può essere estesa anche a tutta la stagione calcistica. Gli striscioni autorizzati e/o il materiale per le coreografie dovrà essere introdotto allo Stadio, da un varco appositamente predisposto, almeno un’ora prima dell’apertura dei cancelli. Salvo diverso avviso dell’Autorità di Pubblica Sicurezza, possono essere introdotte, senza preventiva autorizzazione, bandiere con i simboli della S.S.C.N. o della squadra ospitata che non siano di misura tale da arrecare fastidio agli altri spettatori e che utilizzino, come asta, materiale di plastica leggera.
  15. Le persone diversamente abili, i tesserati FIGC, AIA e CONI, potranno assistere alla gara nel numero e secondo le modalità stabilite e comunicate dalla S.S.C. Napoli.
  16. E’ fatto divieto di introdurre all’interno dell’Impianto Sportivo animali di ogni tipo e specie.
  17. E' consentito l'ingresso gratuito esclusivamente ai minori di anni 4 (comunque al di sotto di mt. 1 di altezza) purché accompagnato da un genitore o da chi ne fa le veci munito di regolare titolo.
  18. L'acquirente prende atto che la Società Sportiva Calcio Napoli s.p.a. ha adottato un Codice Etico ed un Modello Organizzativo idoneo a prevenire i reati previsto dal D.lgs 231/2001.
    Il Codice Etico è consultabile all'interno del sito internet ufficiale www.sscnapoli.it, nella sezione Società e la sua osservanza costituisce parte essenziale dell obbligazioni assunte con la sottoscrizione del Contratto in oggetto.
    Preso atto dei principi etici generali di onestà e osservanza della legge, professionalità, correttezza, probità, riservatezza, diligenza, lealtà e buona fede, nonchè del contenuto complessivo del Codice Etico della Società Sportiva Calcio Napoli s.p.a., lo spettatore si impegna, per tutta la durata del presente contratto, ad attenersi al codice stesso, nonchè a farlo conoscere e a farvi attenere, i propri dipendenti, colalboratori, soci e chiunque partecipi all'esecuzione del presente contratto, osservando e facendo osservare a detti soggetti un comportamento ad esso pienamente conforme e che non risulti lesivo dell'immagine e, comunque, dei valori norali e materiali in cui la Società Sportiva Calcio Napoli s.p.a. ivi dichiara di riconoscersi e applicare nell'esercizio della propria attività, anche con riferimento ai rapporti con i terzi.
    Il rispetto dei principi del Codice Etico, nonche' delle norme di comportamento previsti dal d.lgs 231/2001 è considerata parte essenziale, nell'interesse della Societa' Sportiva Calcio Napoli s.p.a., delle obbligazioni assunte. La violazione di tali obblighi, ovvero l'instaurazione di un procedimento giudiziario volto all'accertamento dei reati previsti dal d.lgs 231/2001 s.m.i. costituisce pertanto un suo grave imadempimento contrattuale e legittima la Società Sportiva Calcio Napoli s.p.a., allorchè ne venga a conoscenza, a recedere dal contratto per giusta causa ed con effetto immediato, previa comunicazione anche mediante fax agli indirizzi in epigrafe, senza l'obbligo di pagamento di alcun indennizzo, rimanendo impregiudicato l'obbligo dello spettatore di tenere indenne la Società Sportiva Calcio Napoli s.p.a. da tutti i conseguenti danni dalla stessa subiti e subendi.
    La Committente ha istituito un Organismo di VIgilanza con il compito di vigilare sul funzionamento e l'osservanza del Modello ed al quale vanno segnalati eventuali comportamenti non coerenti con quanto indicato nel Codice Etico, indirizzando la relativa corrispondenza direttamente a: ORGANISMO DI VIGILANZA - c/o S.S.C. Napoli SPA, Via del Maio di Porto, n. 9 - 80133 Napoli.

I seguenti comportamenti devono essere ritenuti proibiti e saranno perseguiti a norma delle leggi e dei regolamenti vigenti.
Essi potranno essere rilevati, constatati e contestati anche, eventualmente, attraverso le immagine registrate del sistema di videosorveglianza.
L’Autorità di Pubblica Sicurezza potrà in qualsiasi momento imporre ulteriori divieti o prescrizioni.

  1. Sostare in prossimità di passaggi, uscite, ingressi, lungo le vie di accesso, di esodo ed ogni altra via di fuga.
  2. Arrampicarsi sulle strutture dello stadio o delle sue pertinenze.
  3. Danneggiare o manomettere in qualsiasi modo strutture, infrastrutture e servizi dell’impianto.
  4. Introdurre o porre in vendita bevande alcoliche di gradazione superiore a 5°, salvo autorizzazioni in deroga per particolari aree, rilasciate dall’Autorità competente, previo parere favorevole del Questore;
    pettorine od indumenti di colore e foggia uguale o simile a quelli degli stewards e degli altri addetti ai servizi;
    detenere veleni, sostanze nocive, materiale infiammabile, droghe, pietre, armi da taglio, armi da fuoco, strumenti sonori, sistemi per l’emissione di raggi luminosi (puntatori laser) ed altri oggetti che possano arrecare disturbo ovvero pericolo all’incolumità di tutti i soggetti presenti nell’impianto;
    bottiglie, lattine o contenitori di vetro o di qualsiasi altro materiale (le bevande devono essere versate in bicchieri di plastica o carta), ombrelli a punta, caschi, cinture con pesanti borchie di metallo, bastoni, materiale imbrattante o inquinante ed ogni altro oggetto anche astrattamente idoneo ad offendere in relazione alle circostanze di tempo e di luogo ovvero che l’Autorità presente allo stadio reputi vietato;
    stampelle ed altri accessori od ausili;
    gli stewards, in presenza di elementi che facciano fondatamente ritenere possibile la destinazione ad usi impropri di tali oggetti e strumenti, potranno denegare l’assenso. È fatto divieto, sempre secondo la normativa sulla sicurezza, l’introduzione all’interno dell’Impianto Sportivo di passeggini e carrozzine per infanti. La S.S.C.N non provvede ad alcun servizio di custodia di tali oggetti.
  5. Introdurre o esporre cartelli, stendardi, megafoni, tamburi, documenti, disegni, maschere per il travisamento, materiale stampato e qualsiasi tipo di striscione non autorizzato, anche se non presenta alcuna scritta e che ostacola la visibilità agli altri tifosi o la segnaletica di emergenza.
  6. Qualsiasi forma di discriminazione razziale, etnica e religiosa, cori od altre manifestazioni di intolleranza xenofoba.
  7. Qualsiasi forma di propaganda politica o di pubblicità personale. E’ altresì vietata qualsiasi forma di pubblicità commerciale che non sia oggetto di rapporto contrattuale con la S.S.C.N.
  8. Accedere e trattenersi all’interno dell’impianto in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.
  9. Tenere comportamenti che possono arrecare danni agli altri spettatori;

Tra i comportamenti che concretizzano fattispecie penali, si richiamano i reati indicati negli artt. 6 co. 1, 6 bis, 6 ter, 6 quater, 7 della L. 401 del 13 dicembre 1989 e successive modificazioni ed in particolare, quelli relativi al travisamento, all’ostentazione di emblemi o simboli che diffondano la discriminazione o la violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi, quelli relativi alla violenza nel corso di competizioni agonistiche nonché al lancio di materiale pericoloso.
Si richiamano, altresì, le sanzioni penali previste dal D.L. 08/02/07 convertito in L. 04/04/07.
Si segnala, infine, che l’impianto è totalmente controllato da un sistema di videoregistrazione a circuito chiuso con telecamere posizionate sia all’interno che all’esterno dello Stadio, nonché nei punti della città sensibili al passaggio dei tifosi. I relativi dati sono trattati secondo le disposizioni previste dal D.Lgs 196 del 30 Giugno 2003.
Ogni violazione di questo Regolamento, che non sia prevista come reato o come specifico illecito amministrativo, comporterà l’ applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da 100 a 500 euro.
Qualora il contravventore risulti già sanzionato, nella stessa stagione sportiva anche in un impianto diverso, per la medesima violazione del regolamento d’uso, la sanzione può essere aumentata sino alla metà del massimo è può essere comminato il divieto di accesso alle manifestazioni sportive.

L’EVENTUALE CONDANNA OVVERO ANCHE SEMPLICE DENUNCIA PER UNO DEGLI ILLECITI PENALI O AMMINISTRATI PREVISTI DALLA NORMATIVA SUGLI STADI, OVVERO QUALSIASI ALTRA VIOLAZIONE DI QUESTO REGOLAMENTO, COMPORTERA’, COME ULTERIORE SANZIONE, LA POSSIBILITA’ CHE IL QUESTORE OVVERO L’AUTORITA’ GIUDIZIARIA EMETTANO A CARICO DEL RESPONSABILE UN DIVIETO DI ACCESSO AGLI IMPIANTI SPORTIVI (CD. DASPO) DA UN MINIMO DI UNO AD UN MASSIMO DI OTTO ANNI.

Lo Stadio San Paolo è posizionato al centro della città di Napoli, nel quartiere di Fuorigrotta.
L’area in cui sorge lo Stadio San Paolo presenta svariati attività commerciali e di ristorazione. E’ altresì presente un centro commerciale, il Centro Commerciale Azzurro di Fuorigrotta, facilmente raggiungibile a piedi ed in auto.
Altro luogo di interesse adiacente allo Stadio, è la Mostra d'Oltremare, area espositiva dedicata a fiere ed eventi stagionali.

Lo stadio è ben collegato attraverso trasporti pubblici con i principali siti di interesse storico – culturali:

  • Castel dell’Ovo
  • Castel Nuovo (Maschio Angioino)
  • Castel Sant’Elmo
  • Centro storico, Spaccanapoli e Decumani
  • Napoli sotterranea
  • Piazza del Plebiscito, quartiere San Ferdinando e Chiaia
  • Reggia e parco di Capodimonte
  • Parco del Virgiliano
  • Lungomare (Posillipo, Mergellina e via Caracciolo)

PRESENTAZIONE GENERALE STADIO

Lo Stadio San Paolo di Napoli, inaugurato nel 1959, è il terzo in Italia per capacità dopo il Meazza di Milano e l'Olimpico di Roma. Il campo misura 110 metri per 68 e sorge nel quartiere di Fuorigrotta. Il San Paolo è stato ristrutturato in occasione dei Campionati europei del 1980 e poi in occasione dei Mondiali di calcio ospitati dall'Italia nel 1990. A questa fase risalgono la costruzione della copertura e della nuova tribuna stampa (330 posti), il riammodernamento della pista d'atletica dell'impianto di illuminazione e l'adeguamento alle norme di sicurezza richieste dalla FIFA. Con una pista di atletica leggera a 8 corsie, tre palestre polifunzionali, una palestra di pugilato, una palestra di fitness e una palestra di lotta libera e arti marziali orientali, il San Paolo rappresenta anche il principale impianto polisportivo della città.

Napoli | San Paolo

What people say... Login to rate
Sort by:

Be the first to leave a review.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Show more
{{ pageNumber+1 }}