sassuolo

SASSUOLO | MAPEI STADIUM – CITTA’ DEL TRICOLORE

Piazzale Atleti Azzurri
d’Italia 1, 42122 REGGIO EMILIA

Capienza:  21.584

Dimensioni campo: 105 x 68

Il “MAPEI STADIUM - Città del Tricolore” è l’impianto che, a partire dalla stagione 2013/14, ospita le partite casalinghe del Sassuolo Calcio. Sorto nell’area Nord di Reggio nell’Emilia nel 1994, l’impianto fu completato l’anno successivo. Alla sua inaugurazione, si presentò come uno stadio all’avanguardia nel panorama calcistico italiano. Infatti, oltre a essere stato il primo impianto in Italia di proprietà di un Club, fu costruito ricalcando il modello inglese di stadio per garantire al pubblico un’ottima visibilità da tutti i settori. L’impianto si trova ora al centro di un’area attiva dal punto di vista commerciale e ben collegata con la città grazie al servizio di trasporto pubblico. Da dicembre 2013, l’azienda Mapei è diventata proprietaria dello stadio per dargli nuova vita e inserirlo all’interno di un progetto legato al territorio. La nuova proprietà ha avviato un vasto progetto di ammodernamento, con diversi interventi inerenti il campo di gioco (tra cui la posa del manto in erba sintetica a bordocampo, l’allungamento delle panchine e l’aggiunta di led pubblicitari) e riqualificazione della struttura dello stadio stesso. Il primo step ha riguardato il posizionamento del naming “Mapei Stadium” e l’inserimento del logo Mapei in qualità di sponsor. Sono state quindi tinteggiate varie parti dello stadio, dalla facciata alle tribune, così come gli spazi delle zone dedicate all’ospitalità in cui sono stati sostituiti anche gli arredi. Inoltre, per soddisfare tutte le esigenze sia della squadra ospite sia della squadra di casa, gli spogliatoi sono stati completamente ristrutturati e arredati. I lavori non finiscono qui e continueranno nel prossimo futuro. Oltre all’obiettivo di rappresentare l’accogliente e funzionale casa dei tifosi del Sassuolo e della Reggiana, il Mapei Stadium vuole tornare a essere anche un punto di riferimento di tutto il movimento calcistico del territorio, un luogo vitale anche oltre gli eventi partita, che sappia dialogare con le altre strutture dell’area : una coerente evoluzione di quel modello di stadio polifunzionale – primo esempio assoluto in Italia – con cui fu concepito fin dalle sue origini.

LA SCHEDASETTORI
Nome: MAPEI STADIUM - Città del TricoloreIndirizzo: Piazzale Atleti Azzurri d'Italia, 1 - 42122 Reggio Emilia (RE)

Inizio lavori: 5 agosto 1994

Inaugurazione: 15 aprile 1995

Superficie occupata: 40.791 mq

Dimensione del campo di gioco: 105 x 68 m

Tribuna Autorità: 474 postiPalchi (n. 32): 256 posti

Tribuna Stampa: 108 posti

Tribuna: 5.800 posti

Distinti: 5.946 posti

Gradinata Sud: 5.000 posti

Gradinata Nord (tifosi ospiti): 4.000 posti

CAPIENZA TOTALE ATTUALE: 21.584 postI

TIFOSERIA OSPITE

Il Settore riservato alle tifoserie ospiti all’interno del “MAPEI STADIUM – Città del Tricolore” è la Gradinata Nord capace di contenere fino a 4.000 posti a sedere. Il settore è privo di copertura, ma dotato di servizi, punti ristoro e punti acqua riservati. Per acquistare un tagliando per il settore è necessario presentare un documento d'identità valido e la Tessera del Tifoso. I tagliandi sono acquistabili attraverso il sistema di vendita online www.vivaticket.it seguendo con attenzione le indicazioni offerte attraverso il sito internet ufficiale del club.

IN AUTO:

  • TIFOSI LOCALI: Per i tifosi provenienti da Sassuolo e dalle altre direttrici, si consiglia l'ingresso in città dalla Tangenziale Nord - Uscita 4 (direzione via Morandi, via Gramsci).
  • PARCHEGGI: P1 – Parcheggio LegaCoop-Unipol-Unieco (479 posti auto) - P2 – Parcheggio Centro Commerciale "Ariosto" (1612 posti auto) - P3 – Parcheggio Tribunale (810 posti auto) - P4 – Parcheggio via Cadoppi (215 posti auto) - P5 – Parcheggio via della Previdenza Sociale INPS (322 posti auto) - P6 – Parcheggio Piazzale Europa (810 posti auto).
  • ACCREDITATI E DIVERSAMENTE ABILI: si consiglia l'ingresso in città dalla Tangenziale Nord - Uscita 4 (direzione via Morandi, via Gramsci).

PARCHEGGI: P7 – Parcheggio Accreditati Sassuolo (600 posti auto) - PH – Parcheggio Accreditati Sassuolo (50 posti auto persone diversamente abili).

  • TIFOSI OSPITI: Per i tifosi ospiti, si consiglia l'ingresso in città dalla Autostrada A1 – Uscita Reggio Emilia.

PARCHEGGI: P1 – Parcheggio Ente Fiera (distanza 2,4 km circa) - P2 – Parcheggio Ex Braglia (distanza 1,3 km circa) - P3 – Parcheggio I Petali (adiacente allo stadio) riservato ai Distinti Ospiti - P4 – Parcheggio Via Romano (500 posti, adiacente allo stadio) riservato alla Curva Ospiti.

IN TRENO:

Se arrivi a Reggio Emilia in treno:

  • dalla Stazione Centrale (Piazzale Marconi) è possibile raggiungere il Mapei Stadium a piedi attraversando Piazzale Europa - CIM (raggiungibile con il sottopasso pedonale) o con la linea urbana 5 (da ottobre 2013)
  • dalla stazione AV Mediopadana (via Città del Tricolore) è possibile raggiungere lo stadio a piedi seguendo via Gramsci.

Per informazioni sugli orari:
www.am.re.it
www.trenitalia.it
www.italotreno.it

IN AUTOBUS:

Nei giorni feriali e festivi, l'area adiacente allo stadio è raggiungibile con la linea urbana 5. Nei giorni feriali, l'area è raggiungibile anche con le linee urbane 8 e 12 e con il minibù H. Per informazioni su orari e percorsi: www.am.re.it

La società U.S. Sassuolo Calcio ha istituito un servizio gratuito di prenotazione per facilitare l'ingresso allo stadio ai portatori di handicap. Il servizio, rivolto a tifosi diversamente abili con certificato di invalidità al 100% e che necessitino di assistenza continua, prevede la possibilità di accedere gratuitamente allo stadio con accompagnatore, obbligatoriamente maggiorenne.

COME PRESENTARE LA RICHIESTA DI ACCREDITO:

  1. ESSERE REGISTRATI AL SERVIZIO: per registrarsi inviare alla società U.S. Sassuolo Calcio copia del certificato di invalidità e del documento d'identità via e-mail all'indirizzo biglietteria@sassuolocalcio.it o via fax al numero 0536/881911.
  2. COMPILARE IL MODULO DI RICHIESTA ACCREDITO IN MODO CHIARO E LEGGIBILE che si trova sul sito del Sassuolo ( Biglietteria- Accrediti Disabili).
  3. INVIARE LA RICHIESTA via e-mail a biglietteria@sassuolocalcio.it entro 72 ore dall'inizio della gara. Le richieste di accredito pervenute oltre tale termine non saranno prese in considerazione. Apertura accrediti: dieci giorni prima della gara.
  4. La società U.S. Sassuolo Calcio provvederà ad inviare la CONFERMA D'ACCREDITO al recapito e-mail/fax indicato dal richiedente sul modulo (si consiglia di stampare la conferma d'accredito e di portarla con sé allo stadio il giorno della partita). Qualora l'accredito non fosse accettato per esaurimento dei posti disponibili o per mancata registrazione, la società U.S. Sassuolo Calcio comunicherà la "Richiesta Respinta". In caso di mancata risposta, la richiesta è comunque da considerarsi respinta.

ATTENZIONE: GLI ACCREDITI SONO NOMINATIVI, pertanto eventuali variazioni del nominativo dell'accompagnatore potranno essere comunicate entro e non oltre due giorni antecedenti la partita. Per invalidità inferiori al 100%, è previsto il biglietto Ridotto Invalidi (da acquistare presso i normali punti vendita presentando relativa documentazione) solamente per i diversamente abili con almeno il 74% di invalidità.

Si precisa infine che i tifosi diversamente abili non deambulanti per ragioni di sicurezza potranno accedere (previo ritiro specifico accredito) esclusivamente nell'area a loro riservataa prescindere dall'acquisto di tagliandi in un altro settore.

COME ENTRARE ALLO STADIO:

  • Il giorno della partita PRESENTARSI AL BOTTEGHINO ACCREDITI, almeno 40 minuti prima dell'inizio dell'evento, per ritirare il ticket richiesto. Oltre questo termine, scade il diritto di prelazione del posto e dell'accredito.
  • Il biglietto sarà consegnato solo presentando un documento di riconoscimento valido.
  • Una volta ritirato l'accredito, i tifosi diversamente abili con invalidità al 100% e accompagnatore potranno accedere allo stadio nell'area a loro riservata (PARTERRE CENTRALE).

Il Mapei Stadium offre numerosi punti di ristoro grazie alla presenza del centro commerciale de “I Petali”, all’interno del quale sono diversi e di buona qualità ristoranti, pizzerie e paninoteche. In zona inoltre sono altrettanto numerose pizzerie e ristoranti sempre aperte in occasione della partite del Sassuolo.

TUTTI AL MAPEI STADIUM!

Sei iscritto a una Scuola Calcio? Ti aspettiamo al Mapei Stadium! L'iniziativa “Tutti al Mapei Stadium” prevede la possibilità per i ragazzi e le ragazze Under 16 appartenenti alle Scuole Calcio e all'Attività di Base di assistere a titolo gratuito o a prezzo ridotto a una partita del Sassuolo nel settore DISTINTI (prezzo agevolato per gli accompagnatori) e inoltre consente di vivere l'evento gara con alcune appendici molto interessanti.

L'invito comprende:

  • accoglienza allo stadio con consegna dei biglietti
  • tour guidato della struttura
  • gioco a quiz
  • pranzo/cena con messa a disposizione di una scontistica particolare
  • visione della gara.

Per adesioni e ulteriori informazioni si prega di contattare la società al seguente indirizzo email tuttialmapeistadium@sassuolocalcio.it oppure telefonare allo 0536/882645.

LA MUSICA SCENDE IN CAMPO:

Esordisce in serie A il progetto realizzato da Sassuolo Calcio in partnership con Cube Comunicazione e che vede protagonisti le più fresche realtà musicali italiane. Durante l’intervallo tra il primo ed il secondo tempo lo spettacolo non si ferma, anzi, spazio alla musica! In campo uno degli ospiti selezionati da Cube per presentare un brano tratto dal proprio repertorio inedito. Un progetto fortemente voluto per offrire un’importante possibilità ai musicisti italiani e collegare i valori forti e positivi legati alla Passione per la Musica e lo Sport, e un valore aggiunto offerto a tutti gli spettatori.

READY TO PLAY:

In occasione delle partite casalinghe del Sassuolo Calcio i tifosi neroverdi presenti al Mapei Stadium di Reggio Emilia possono partecipare ad un gioco durante l’intervallo. In palio regali offerti da Radio Bruno, oltre che da altri partner del Sassuolo Calcio!

Regolamento d'uso del MAPEI STADIUM

  • Per "stadio" si intende l'intera struttura/impianto, incluse tutte le aree in concessione, occupate o utilizzate dal club e l'area di servizio esterna;
  • per "club" si intende l'Organizzatore dell’Evento;
  • per "evento" si intende ogni manifestazione ufficiale organizzata dal club professionistico, che ha luogo nello stadio.

NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO:

  • L'accesso e la permanenza nello stadio in occasione dell'evento comportano l'accettazione del presente regolamento. Il rispetto del presente Regolamento e delle normative emanate dalla FIFA, dalla UEFA, dalle Leghe Professionistiche, dal Club e dall'Autorità di Pubblica Sicurezza è condizione indispensabile per l'accesso e la permanenza dello spettatore nello stadio. L'inosservanza dello stesso comporterà l'immediata risoluzione del contratto di prestazione, con il conseguente allontanamento dall'impianto del contravventore e l'applicazione da parte dell'autorità di Pubblica Sicurezza delle disposizioni e delle sanzioni previste dalla normativa vigente, tra cui, se ammissibile, anche l'applicazione del Divieto di Accesso ai luoghi in cui si Svolgono manifestazioni Sportive (DASPO). (ART. 1-septies D.L. 28/2003 conv. L. 88/2003).
  • L'accesso e la permanenza nello stadio sono consentiti solo ai possessori di idoneo titolo di accesso, rilasciato esclusivamente da soggetti espressamente autorizzati dal club. Il titolo d'accesso è personale e non potrà essere ceduto a terzi, salvo i casi e secondo le modalità previsti dal club e dalla normativa di legge in materia. Il Titolo, inoltre, dovrà essere conservato per tutta la durata dell'evento e mostrato in qualsiasi momento a richiesta del personale preposto.
  • Per l'accesso all'impianto è richiesto altresì il possesso di un documento d’identità valido o, in caso di minori di anni 15, di un documento di autocertificazione conforme a quanto stabilito dalla norma, anche specifica, da esibire a richiesta del personale preposto (steward), per verificare la corrispondenza tra il titolare del tagliando e il possessore dello stesso. (L. 4 marzo 2007 n. 41 art. 1)
  • L'accesso non è in alcun modo consentito a persone soggette a diffida per atti di violenza sportiva, secondo il disposto dell’Articolo 9 del Decreto 8-2-2007, coordinato con legge 4-4-2007.
  • L'ingresso allo stadio deve avvenire attraverso gli appositi varchi ed è subordinato alla verifica della regolarità del titolo di accesso anche mediante l'utilizzo di apposite apparecchiature. (D.M. 18 marzo 1996 e succ modif.)
  • Lo spettatore ha il diritto/dovere di occupare esclusivamente il posto specificato sul titolo di accesso e non potrà spostarsi in altro settore dello stadio diverso da quello indicato sul biglietto, salvo i casi espressamente autorizzati dal club o dall’Autorità di Pubblica Sicurezza.
  • Nello stadio sono chiaramente indicati, con apposite segnalazioni, l'ubicazione dei settori e dei posti nonché i percorsi per accedervi. Ogni settore è provvisto di propri ingressi, e l'accesso agli stessi è consentito solo tramite questi.
  • L'Autorità di Pubblica Sicurezza presente avrà il diritto di effettuare controlli sia personali che all'interno di borse e/o contenitori al seguito dello spettatore, finalizzati a impedire l'introduzione nello stadio di oggetti o sostanze illecite, proibite o suscettibili di indurre o provocare atti di violenza.

Annullamento-Spostamento dell'Evento

Data e ora dell'evento potranno essere modificate per disposizione dell'Autorità di Pubblica Sicurezza o delle autorità sportive senza che ciò possa determinare alcuna responsabilità a carico del club. In caso di evento posposto o annullato, l'eventuale rimborso avverrà secondo le disposizioni in materia e con le modalità comunicate successivamente dal club, senza alcuna responsabilità per quest'ultimo. Il rimborso o la sostituzione del biglietto potranno aver luogo solo a fronte di presentazione dello stesso.

DIVIETI:

È severamente vietato:

  • introdurre e/o detenere nello stadio ogni oggetto che possa essere usato come arma e/o essere pericoloso per l'incolumità e la sicurezza pubblica e comunque, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, i seguenti oggetti: veleni, sostanze nocive, materiale infiammabile, droghe, coltelli, materiale pirotecnico, fumogeni, trombe a gas, razzi e bengala, armi, oggetti pericolosi, luci laser, bottiglie, recipienti di vetro, lattine, caschi da motociclista; (legge 401/89 e succ. modif.)
  • la vendita di bevande in contenitori di vetro, plastica e lattine. E consentita la commercializzazione di bevande solo previa mescita in bicchieri di plastica leggera o di carta. è fatto divieto inoltre di introdurre allo stadio bevande in contenitori di vetro, plastica o lattina, salvo che siano versate in bicchieri di plastica leggera o di carta.
  • introdurre nello stadio striscioni e qualsiasi altro materiale a essi assimilabile, compreso quello per le coreografie, se non espressamente autorizzato dal club e/o in violazione delle modalità introduzione ed esposizione dallo stesso indicate. Sono altresì vietati i tamburi e altri mezzi di diffusione sonora (es. megafono, tamburo - Determinazione Osservatorio n.14/2007 dell'8.3.2007). Nel limite stabilito dalle società sportive, sarà possibile introdurre ed esporre striscioni coreografici e/o contenenti scritte a sostegno della propria squadra per la gara in programma, inoltrando, apposita istanza alla società che organizza l'incontro. Il parere del GOS sarà decisivo per l'accettazione o meno;
  • introdurre o esporre cartelli, stendardi, banderuole, documenti, disegni, materiale stampato e striscioni contenenti propaganda a dottrine politiche, ideologiche o religiose, asserzioni o concetti che incitino all'odio razziale, etnico o religioso o che possano ostacolare il regolare svolgimento della gara;
  • esporre materiale che per dimensioni ostacoli la visibilità agli altri tifosi tanto da costringerli ad assumere la posizione eretta; (Determina 14/07 osservatorio Nazionale Manifestazioni sportive);
  • introdurre attrezzature professionali in grado di registrare e trasmettere, in digitale o su qualsiasi altro supporto, materiale audio, video e audio-video, informazioni o dati inerenti l'evento nello stadio. Il copyright per trasmissioni o registrazione non autorizzate è dovuto, secondo le norme di legge, al club;
  • arrampicarsi e scavalcare recinzioni, separatori e strutture dello stadio; (L 401/89 art. 6 bis comma 2);
  • sostare in piedi sui posti a sedere, sostare in prossimità di passaggi, vie di accesso e di uscita, uscite e ingressi, le scale e ogni altra via di fuga; (art 1 quinques L 88 24 aprile 2003);
  • ogni comportamento che possa concretizzare fattispecie penali in genere e in particolare quelli di cui i reati indicati nell'art. 6 comma I della legge 13 dicembre 1989 n°401, e successive modificazioni, con particolare riguardo a ogni attività di travisamento, ostentazione di emblemi o simboli di associazioni che diffondano la discriminazione o la violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi, all'incitazione alla violenza nel corso di manifestazioni sportive ufficiali organizzate dalla Federazione Italiana Gioco Calcio, nonché al lancio di materiale pericoloso.

AVVERTENZE E DISPOSIZIONI DI LEGGE:

Reati penali. Tra i comportamenti puniti con sanzioni amministrative e penali quali il divieto di accesso negli stadi, l'arresto e la reclusione si richiamano i reati indicati nell'articolo 6, comma I, della legge 13 dicembre 1989 n° 401, e successive modificazioni e, in particolare:

  • ostentare simboli o emblemi di gruppi o associazioni che diffondono la discriminazione o la violenza per motivi razziali, etnici nazionali o religiosi;
  • effettuare cori volgari e/o razzisti, striscioni o scritte volgari e/o razziste;
  • lanciare oggetti;
  • incitare alla violenza nel corso di competizioni agonistiche.

Motivi di interdizione all'accesso e/o di espulsione dallo Stadio e/o di denuncia. L'Autorità di Pubblica Sicurezza potrà limitare o interdire l'ingresso o la permanenza nello stadio, anche per eventi successivi, a chiunque non rispetti le norme generali di comportamento e i divieti indicati e, in particolare: a chiunque disponga di titolo di accesso non emesso da soggetti autorizzati o emesso in violazione delle procedure per la separazione delle squadre; a chiunque rifiuti di sottoporsi ai controlli; a chiunque compia atti di violenza o di pericolo o introduca oggetti, striscioni o altro materiale vietato o in violazione delle norme di cui sopra. Inoltre, chiunque sia sorpreso a danneggiare o deturpare lo stadio o i beni di proprietà del club, commetta atti criminali all'interno o nell'area circostante lo stadio, nel percorso di avvicinamento o di allontanamento dallo stadio in occasione di un evento, può essere denunciato all'Autorità di Pubblica Sicurezza ed è passibile di diffida per l'accesso allo stadio per tutti i futuri eventi.

Videosorveglianza e trattamento dei dati. Lo stadio è controllato da un sistema di ripresa e registrazione audio-video delle immagini, posizionato sia all'interno che all'esterno dell'impianto. La registrazione è effettuata dall'apertura fino alla chiusura dello stadio e in occasione dell'eventuale accesso di persone per la preparazione di coreografie. I dati e i supporti di registrazione sono conservati presso lo Stadio, con l'adozione di ogni misura di sicurezza prevista dalla legge. I dati potranno essere visionati per scopi di giustizia sportiva dai delegati della F.I.G.C. e/o Lega Pro e/o Lega Nazionale Professionisti e potranno essere altresì consegnati, in caso di richiesta, alla Autorità di Pubblica Sicurezza o Giudiziaria. I dati non utilizzati a norma del comma precedente sono cancellati trascorsi i 7 (sette) giorni. Il trattamento dei dati personali e delle registrazioni è effettuato, secondo le disposizioni del Codice in materia di protezione dei dati personali e del Decreto del Ministero dell'Interno del 6 giugno 2005, dal club, come sopra indicato, Titolare del trattamento.

Il presente Regolamento è soggetto a possibili variazioni conseguenti a emanazione di nuove leggi e/o decreti, ordinanze o regolamenti di Leghe e Federazioni.

 Per esporre striscioni al MAPEI STADIUM è necessario inviare via fax allo 0536/881911 o via e-mail a segreteria@sassuolocalcio.it l'apposito MODULO (VEDI SUL SITO DEL Sassuolo Calcio) entro e non oltre i 7 giorni lavorativi precedenti la partita oggetto della richiesta. Se debitamente compilata e correlata di tutta la documentazione necessaria, la richiesta sarà trasmessa al G.O.S. (Gruppo Operativo di Sicurezza) per l'approvazione.  Le richieste che avranno ottenuto l'approvazione da parte del G.O.S. riceveranno dal Sassuolo Calcio la conferma di avvenuta autorizzazione attraverso lo stesso strumento con cui sono state presentate (fax o mail). In caso di mancata risposta, la richiesta è da considerarsi RESPINTA.

 

Il Mapei Stadium sorge nell’immediata cintura del centro di Reggio Emilia, centro facilmente raggiungibile in pochi minuti.

Particolarmente interessante risulta essere la configurazione urbana delle piazze del cuore della città. Il collegamento tra la piazza principale, sulla quale sorgono il Duomo e il municipio, chiamata piazza Prampolini,  con piazza San Prospero dove si svolge il mercato avviene tramite la strada porticata che ha nome via del Broletto. Piazza Prampolini si collega anche con piazza Casotti, che un tempo era la piazza del cosiddetto mercato delle pulci tramite un'altra strada porticata. Di estremo rilievo anche Piazza Fontanesi situata in posizione meno centrale ed al cui centro sorgono diversi alberi di tiglio e che è contornata da portici.

Sono rilevanti anche: la via Emilia, posta sull'originario decumano romano decumano cittadino, che nel centro storico cittadino risulta completamente fiancheggiata da palazzi di pregio architettonico ed è divisa in due rami dalla Piazza del Monte; il Corso Garibaldi, sul tracciato sull'alveo antico del torrente Crostolo (deviato in tempi antichi fuori dalle mura cittadine), nei cui pressi sorgono la Basilica della Madonna della Ghiara, il Palazzo Ducale (attualmente sede della Provincia e della Prefettura) e l'Oratorio del Cristo. Di rilievo infine anche i Giardini pubblici, un parco ottocentesco con statue, fontane impiantato sull'area dell'antica cittadella militare, e le adiacenti piazze dei Teatri.

Non è difficile riconoscere le tracce dell'urbanistica romana (i Musei Civici conservano interessanti reperti musivi) e delle trasformazioni avvenute nel Medioevo. In particolare, fra le piccole vie del centro storico, spiccano via San Carlo, via Toschi e via Guido da Castello.

Nella sala settecentesca del Municipio di Reggio, detta Sala del Tricolore venne adottato il primo tricolore della Repubblica Cisalpina da cui deriva l'attuale bandiera della Repubblica Italiana.

Reggio Emilia si caratterizza anche per quanto riguarda le architetture moderne; sorgono infatti nell'immediata periferia cittadina l'avveniristica Stazione AV Mediopadana ed i Ponti, entrambe monumentali creazioni del famoso ingegnere ed architetto spagnolo Santiago Calatrava.

Sassuolo | Mapei Stadium

What people say... Login to rate
Sort by:

Be the first to leave a review.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Show more
{{ pageNumber+1 }}